Cinema

Premio Rodolfo Valentino il 21 agosto a Castellaneta

Premio Rodolfo Valentino il 21 agosto a Castellaneta

Il 23 agosto del 1926 moriva a New York l'attore Rodolfo Valentino, originario di Castellaneta, emigrato negli Usa e divenuto grande protagonista a Hollywood del cinema muto, sebbene la sua sia stata uan carriera artistica breve a causa proprio della morte precoce. Furono funerali solenni quelli celebrati nelle strade della Grande Mela, il bel Rudy era entrato nell'immaginario di migliaia e migliaia di donne americane, e da quel giorno ebbe inizio la storia di un mito che nel tempo e' rimasto inossidabile. Novant'anni dopo, a Castellaneta la Fondazione Rodolfo Valentino celebrera' questo anniversario nel migliore dei modi con il Premio Rodolfo Valentino Italian Excellence 2016 in programma domenica 21 agosto nell'anfiteatro comunale all'aperto di Castellaneta. Partner dell'evento sono Green Castellaneta, Casa Isabella exclusive hotel e Cbs gruppo Gigante. Al tradizionale appuntamento di maggio con il Premio, scelto non a caso perche' corrispondente con il compleanno di Rudy (era nato il 6 maggio 1895), questa volta e' stato preferito agosto proprio per celebrare degnamente l'anniversario dei 90 anni dalla morte dell'attore, ed e' un altro segnale del cambiamento nell'organizzazione del premio che fa una scelta improntata a una visibilita' maggiore, legata al piu' favorevole periodo estivo che attira un numero maggiore di villeggianti e turisti nella zona di Castellaneta e del suo litorale, oltre che registrare per l'appunto il rientro - per le vacanze - di quanti emigrati al nord Italia o all'estero. La Fondazione che porta il nome dell'attore ha guadagnato finalmente il pieno diritto all'utilizzo del nome del premio e ha deciso di cambiare, di rilanciare ancora per tornare alle sue origini: il cinema. La kermesse avra' per il secondo anno consecutivo la regia dello showman Graziano Galatone, il Cavaradossi di "Tosca Amore Disperato" di Lucio Dalla, il Renzo nel musical "I promessi sposi" su testi di Michele Guardi', e reduce dal successo di Febo nel musical "Notre Dame De Paris" di Riccardo Cocciante. Quest'anno la conduzione sara' affidata a Matilde Brandi, che vanta un curriculum di ballerina classica, teatro, fiction, showgirl e conduttrice tv. L'obiettivo e' migliorare i gia' lusinghieri risultati ottenuti nelle passate edizioni della rassegna puntando con maggiore incisività al cinema: l'eccellenza restera' il faro del Premio Rodolfo Valentino, ma sara' declinata soprattutto attraverso il mestiere dell'attore, perche' saranno premiati i migliori attori dell'anno individuati da una giuria di esperti. In passato il riconoscimento e' andato, tra gli altri, a Giuliana Lojodice, Emilio Solfrizzi, Beppe Fiorello, Luca Barbareschi, Massimo Ghini, Gabriel Garko, Mariano Rigillo, Sebastiano Somma, il cast di Braccialetti Rossi.

Categoria:

Regione: