Abuso d'ufficio

Assunzione irregolare, in provincia di Campobasso denunciati sindaco e giunta

Abuso di ufficio e violazioni del testo unico sulle assunzioni nella Pubblica Amministrazione sono le accuse mosse dalla Procura della Repubblica di Campobasso nei confronti del sindaco di Castelmauro, Angelo Spicca, di quattro assessori, del responsabile amministrativo comunale e dell'agente di polizia municipale assunto. La vicenda, secondo gli inquirenti, ha avuto inizio nel 2007, con l'avviso pubblico per l'assunzione, a tempo determinato di un vigile urbano. Al dipendente il Comune prorogo' prima il contratto e poi lo trasformo' in assunzione sfruttando leggi che non potevano essere applicate. Grazie anche al punteggio accumulato il vigile ha poi vinto il concorso indetto, nel 2012. Avviate dalla Guardia di Finanza ha avviato le procedure per recuperare le somme percepite dal dipendente e per quantificare il danno erariale.

Categoria: