Incidente

Morto il giovane calciatore 25enne, era in coma dal 19 aprile a Catanzaro

Il venticinquenne era stato ricoverato in gravissime condizioni nell'ospedale di Catanzaro, dove era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.
E' morto il giovane di 25 anni, Gregorio Vatrella, coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto lo scorso 19 aprile a Catanzaro, sulla strada statale 280. Vatrella era in auto insieme a Umberto Fratto, parrucchiere di 36 anni morto sul colpo, e ad una giovane di 36 anni, G.M., rimasta invece gravemente ferita. Per cause in corso di accertamento, l'Alfa Romeo Mito condotta dalla ragazza era finita fuori strada capovolgendosi piu' volte. Il venticinquenne era stato ricoverato in gravissime condizioni nell'ospedale di Catanzaro, dove era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Da quel giorno era stato ricoverato nel reparto di rianimazione, dove e' morto la scorsa notte. Vatrella era molto conosciuto, avendo militato in diverse squadre di calcio dilettantistiche. Per questo, durante gli ultimi giorni, sono state tante le iniziative di sostegno in diversi campi di calcio calabresi, con striscioni e iniziative per sostenere il giovane. Per lui, pero', non c'e' stato nulla da fare. Vatrella era residente a Staletti', centro alle porte di Catanzaro, e quest'anno giocava nella squadra di calcio dell'Asd Montepaone, nel campionato di prima categoria.

Categoria: