Novità in libreria

I Guardiani di Maurizio De Giovanni

Una nuova storia. Questo è quello che regala Maurizio de Giovanni con ” I Guardiani” Una storia che parte dalla storia, quella vera e si ammanta di fantasia. Alla base e al suo centro c’è sempre Napoli, vista anche stavolta da un punto di vista diverso e inusuale. Si parte dal Triangolo Egizio, una sorta di triangolo immaginario che le cui linee uniscono tre punti di Napoli: il convento di San Domenico, la statua del Nilo e il Palazzo Di Sangro. Un triangolo magico, ammantato di esoterismo, misteri e leggende, che nel corso dei secoli ha legato il suo nome a personaggi come Raimondo di Sangro, Principe di San Severo, alchimista e massone, Giordano Bruno e il Conte di Cagliostro. Un luogo di energia sacra. Non bastasse questo, Napoli è una città che ha il sotto come il sopra ( per altro questo è un principio dell’alchimia di Ermete Trismegisto, il tre volte grande): alla pianta cittadina esterna , corrisponde una città sotterranea ricca di cunicoli e grotte nei quali vi sono evidenti e documentate testimonianze dell’alternanza di diversi culti, lontani tra loro nel tempo, ma vicini per simbologia: dalla dea madre terra a Diana, Iside, Dioniso, Mithra e Cristo. E se tutto non fosse finito? Se il sincretismo non fosse mai avvenuto? Se ancora esistessero sacerdoti e seguaci di questi culti? E se ci fossero guardiani preposti alla custodia di questi luoghi? Se il fuoco, il magma su cui è costruita Napoli non fosse un pericolo, l’inferno, ma un elemento essenziale, un punto di incontro di forze e energie vitali e rigeneranti? Un’apertura, una canale di comunicazione tra mondi diversi? Tra cielo e terra? Questa è la teoria del protagonista del libro, il professor Marco Di Giacomo. Indubbiamente il nome e le iniziali del protagonista fanno pensare che de Giovanni si sia riservato il ruolo del professore che ha il compito di guidare il lettore nei meandri di Napoli e della storia. Storia che mischia generi e suggestioni diverse, e che e propone un de Giovanni completamente diverso da quello conosciuto finora. Come i protagonisti del libro, esplora zone nuove e diverse, per temi e linguaggio, spazia, muovendosi abilmente da consumato scrittore e soprattutto da insaziabile lettore, dalla storia all’esoterismo, dal mistery al fantasy, creando una storia, che diventerà una serie televisiva e che si concluderà solo alla fine del terzo libro.

di CRISTINA AICARDI

Categoria: