Legambiente

Guida blu delle spiagge più belle d'Italia: la Sardegna primeggia con 5 spiagge

Chia (foto Matteo Collu)
Sul podio troviamo al primo posto il litorale di Chia, nel comune di Domus De Maria, e al terzo posto un'altra spiaggia sarda, posta sul territorio Baronia di Posada e il Parco di Tepilora che in molti hanno potuto ammirare nel film di Lina Wertmüller “Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto”, la spiaggia di Capo Comino di Siniscola.

Ogni anno Legambiente stila la classifica delle spiagge più belle d'Italia e nella maggior parte dei casi, nelle prime posizioni è sempre presente la Sardegna.

Quest'anno l'isola si ritrova ad avere ben 5 bandiere blu tra le 21 località di mare e di laghi, nella classifica che Legambiente ha stilato.

Sul podio troviamo al primo posto il litorale di Chia, nel comune di Domus De Maria, e al terzo posto un'altra spiaggia sarda, posta sul territorio Baronia di Posada e il Parco di Tepilora che in molti hanno potuto ammirare nel film di Lina Wertmüller “Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare d'agosto”, la spiaggia di Capo Comino di Siniscola.

Seconda posizione per la Maremma Toscana con Castiglione della Pescaia come miglior comune, seguito da Scarlino, Marina di Grosseto e Follonica in provincia di Grosseto.


La Sardegna ha però altre 3 spiagge in questa classifica, Planargia nel comune di Bosa, il litorale di Baunei in Ogliastra e tutta la zona della Gallura con l'arcipelago della Maddalena, Santa Teresa Gallura, Palau, Arzachena (OT).

Tante zone che in molti non conoscono a fondo ma che non hanno nulla da invidiare a località più pubblicizzate.
 

Le altre regioni di questa classifica vedono la Sicilia con 3 spiagge ( tra cui la bellissima isola di Ustica), la Toscana, Puglia e Campania 2 spiagge a testa e la Liguria con 1 sola località.

di ANTONIO PILUDU

Categoria: