Sotto osservazione

VIDEO. Spunta una macchia nera di 120mila chilometri nel sole

Spunta una macchia nera di 120 mila chilometri nel sole
L'Osservatorio Solar Dynamics della NASA lo ha rilevato per la prima volta la settimana scorsa e gli esperti ritengono che possa irradiare la Terra con ultravioletti di classe 'M'.
La NASA ha individuato un enorme foro nel Sole e gli esperti hanno avvertito che potrebbe causare interruzioni radio sulla Terra, abbattere i satelliti di comunicazione e creare tempeste di radiazioni. Il foro, chiamato AR2665, è largo di 74.560 miglia (120.000 chilometri) e abbastanza grande da essere visto dalla Terra. L'Osservatorio Solar Dynamics della NASA lo ha rilevato per la prima volta la settimana scorsa e gli esperti ritengono che possa irradiare la Terra con ultravioletti di classe 'M'. Potrebbe essere la fonte di alcuni brillamenti solari, ma è troppo presto per prevedere che cosa accadrà. Il punto, che sembra essere persistente, è diventato una fonte di preoccupazione. Le macchie solari, zone più scure e più fresche sulla superficie del sole, sono causate dal campo magnetico del sole. Di solito si producono in aree di intensa attività magnetica, e quando viene rilasciata l'energia, i proiettili solari e le enormi tempeste di radiazioni si stacca e vengono scagliati nello spazio. Una eventualità che vede a rischio anche la terra. Tuttavia la previsione per il momento non si è verificata, quindi probabilmente stiamo andando bene. Quindi sedetevi, rilassatevi e meravigliatevi in questa incredibile frenesia solare.

Categoria: