18/a edizione

Pordenonelegge 2017, 500 autori per il Festival del Libro con gli Autori

Immagine di repertorio di una delle precedenti edizioni
La Festa del Libro con gli Autori prende il via oggi per la sua 18/a edizione come sempre a cura di Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet, promossa da Fondazione Pordenonelegge.it e sostenuta dalle istituzioni locali. Testimonial inaugurale del festival al Teatro Verdi oggi alle 18 lo scrittore spagnolo Carlos Ruiz Zafon, best seller con la Tetralogia di Barcellona.
Oltre 500 autori italiani e internazionali, 313 eventi in una quarantina di location del centro storico cittadino, piu' di 40 anteprime editoriali, oltre un migliaio di operatori editoriali e 220 "Angeli", giovani volontari e guide incaricate di agevolare la fruizione del festival per gli autori e il pubblico, stimato lo scorso anno in oltre 150 mila presenze. Questi i numeri di pordenonelegge 2017, la Festa del Libro con gli Autori al via oggi per la sua 18/a edizione come sempre a cura di Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet, promossa da Fondazione Pordenonelegge.it e sostenuta dalle istituzioni locali. Un piccolo percorso legato alla cultura ebraica accompagnera' inoltre la prima giornata con l'incontro dedicato agli "Ebrei nella storia del Friuli Venezia Giulia". Alle 17 riflettori su Simone Cristicchi e sul suo incredibile racconto di David Lazzaretti, il mistico ed eretico cristiano che all'alba delle prime pulsioni repubblicane in Europa fondo' la Chiesa giurisdavidica. Pordenonelegge 2017 e il Premio Campiello rinnovano il gemellaggio letterario consolidato: la serata inaugurale di oggi sara' come dedicata proprio al Premio Campiello e alla sua vincitrice, Donatella Di Pietrantonio. Riflettori puntati infine su un dialogo straordinario, quello fra Corrado Augias e Luciano Canfora intorno a "Democrazia, fra utopia e realta'.

Categoria: