Migranti

Delrio: "complimenti Juncker? Da Europa aspettiamo fatti"

Delrio: "complimenti Juncker? Da Europa aspettiamo fatti"
"L'Europa - ha aggiunto Delrio - puo' ritrovare se' stessa se impone le sue leggi di civiltà e umanità a tutti i paesi che aderiscono ad essa. Non si possono ricevere finanziamenti economici dall'Europa e rifiutarne i valori e i principi su cui e' fondata. Siamo orgogliosi della nostra identità europea e dei nostri valori bisogna pero' che vengano rispettati da tutti.
"Dall'Europa aspettiamo i fatti. L'Italia non ha voluto mancare ai suoi doveri umanitari nel Mediterraneo ma e' un dato di fatto che abbiamo supplito all'assenza dell'Europa specialmente nei ricollocamenti". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, in un'intervista al Tg2000, il telegiornale di Tv2000 commentando i complimenti all'Italia da parte del presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, sulla questione immigrazione. "L'Europa - ha aggiunto Delrio - puo' ritrovare se' stessa se impone le sue leggi di civiltà e umanità a tutti i paesi che aderiscono ad essa. Non si possono ricevere finanziamenti economici dall'Europa e rifiutarne i valori e i principi su cui e' fondata. Siamo orgogliosi della nostra identità europea e dei nostri valori bisogna pero' che vengano rispettati da tutti. Questa e' un'esigenza che il governo italiano ha sempre, negli ultimi anni, richiesto con grande forza. Ha ottenuto le quote di ricollocamento gia' con il governo Renzi. E' ora che queste quote vengano applicate", ha concluso Delrio.

Categoria:

Regione: