LA RICETTA

Magic Pudding cake: vi sorprenderà con un'esplosione di gusto!

A vederlo sembra un budino, a gustarlo una bavarese al Vov. Questo dolce ha una consistenza soffice e fresca al palato con un forte accento di vaniglia...
Vi chiedete cosa abbia di "magic" un dessert con degli ingredienti così semplici come farina uova e zucchero. È magico grazie ad un procedimento (abbastanza semplice) con cui otteniamo durante la cottura due strati differenti, uno più vellutato e sodo, l'altro più morbido con delle bollicine dall'inconfondibile sapore di latte fresco. La cosa importante di questa ricetta è seguire come si dice "un disordine ordinato"! Dovete praticamente aggiungere ingredienti nella sequenza e alle temperature indicate, rispettando le indicazioni della ricetta. Infine in superficie si formerà una leggera crosticina caramellata a cui daremo piena croccantezza con noci e pinoli sbriciolati. Una coccola piena di gusto! 
 
Ingredienti per uno stampo da 13/23: 
 
4 uova a temperatura ambiente
150 gr di zucchero (io ne ho messo un po' meno) 
1 cucchiaio di essenza di vaniglia 
Buccia grattugiata di un limone 
1 cucchiaio di acqua fredda 
125 gr di burro 
115 gr di farina 00
500 ml di latte tiepido 
Pizzico di sale 
1 cucchiaino di succo di limone
 
Per prima cosa montate gli albumi a neve aggiungendo il succo di limone. Quando vi sarà l'inconfondibile effetto nuvoletta mettete da parte. Sciogliete il burro e intiepidite il latte. Mettete da parte. 
 
Lavorate con una frusta i tuorli con lo zucchero e la buccia di limone per almeno 5 minuti, dopo di che aggiungete l'essenza di vaniglia l'acqua e continuate a montare per 3 minuti. Aggiungete anche sale e burro fuso. Quindi unite la farina setacciata, lavorando ancora per un minuto. Infine amalgamate il latte tiepido e quando il composto sarà liscio e omogeneo, anche gli albumi (avendo cura di mescolare dal basso verso l'alto). 
 
Versate l'impasto finale, abbastanza liquido, in una pirofila di vetro imburrata e infornate a 150 gradi per 80 minuti. Se la superficie dovesse scurirsi coprite con alluminio. A cottura ultimata, fate raffreddare completamente il pudding prima di sformarlo. Poi fate rassettare nel frigo per almeno due ore coperto con pellicola. Preparate dello zucchero a velo e schiacciate una busta ripiena di noci e pinoli con un matterello, in maniera tale che si tritino appena. 
 
Servite questo dolce godurioso con un buon caffè o una tisana in pomeriggi uggiosi. 
HELENA ANCONA