Al termine del mandato

Camusso: "Mdp? Smentisco candidatura e ingresso in politica"

Camusso: "Mdp? Smentisco candidatura e ingresso in politica"
"Ho detto in moltissime occasioni, e in tempi non sospetti, che penso di fare un cambiamento nella mia vita - precisa Camusso - ho smentito in tutte le salse questa ipotesi, perche' penso di continuare a lavorare per il sindacato, anche se ovviamente quando finiro' il mandato in ruoli differenti".
Susanna Camusso torna a smentire il suo ingresso in politica al termine del mandato alla guida della Cgil. Lo ha detto a Radio Radicale, interpellata sull'ipotesi di una propria candidatura con Mdp Articolo1, la formazione che domenica prossima terra' la assemblea nazionale a Roma: "Ho detto in moltissime occasioni, e in tempi non sospetti, che penso di fare un cambiamento nella mia vita - precisa Camusso - ho smentito in tutte le salse questa ipotesi, perche' penso di continuare a lavorare per il sindacato, anche se ovviamente quando finiro' il mandato in ruoli differenti". "Penso che il processo di autonomia che ha la Cgil sia importante e che vada salvaguardato anche nelle scelte di comportamento. L'ho smentito in tutte le salse e trovo che sia un modo meschino, penso che sia incapacita' di affrontare il merito dei problemi che viene proposto, quello di attribuire volonta' di candidature - sottolinea - invece di guardare ad un merito sindacale che noi proponiamo. Credo che molti preferiscano usare questo argomento perche' non hanno argomenti piu' forti".

Categoria:

Regione: