Il sogno della Casa di Hiroshima è semplice ed ambizioso al tempo stesso: creare un legame emotivo con i clienti e diventare parte essenziale della loro vita

Nuova Mazda CX-5 stile senza compromessi

L’auto è stata concepita per dare gioia a pilota e passeggeri. La filosofia stilistica Kodo-Soul of Motion conferisce al modello una personalità stilistica diversa e dinamica, studiata per attrarre le sensibilità del cliente SUV maturo.
Lanciato nel 2012, Mazda CX-5 è stato il primo modello di una nuova generazione del marchio a proporre sia il design Kodo-Soul of Motion e sia le Skyactiv Technology. Dimostrazione dell’efficacia del concetto Jinba Ittai, conducente e vettura come fossero una cosa sola, di Mazda e della sua filosofia tecnica e progettuale che pone l’uomo al centro, CX-5 non solo è stato apprezzato per il design dinamico e per le prestazioni brillanti e coinvolgenti, ma è anche arrivato a rappresentare circa il 25% delle vendite annue dell’azienda. Ad oggi ne sono state vendute oltre 1,5 milioni di unità in 120 paesi di tutto il mondo. Il nuovo Mazda CX-5 parte da questa storia di successo e propone affinamenti in ogni aspetto del suo progetto dall’approccio esclusivo e delle sue sofisticate tecnologie Skyactiv, creando una vettura elegante, ispirata ed intelligente che porta un piacere di guida inedito per gli acquirenti del settore dei SUV. Nato secondo il concetto di sviluppo di “robustezza raffinata”, il nuovo Mazda CX-5 eleva l’esclusiva filosofia stilistica Kodo-Soul of Motion del marchio a nuovi livelli di sofisticazione conferendo al nuovo modello una personalità stilistica diversa e dinamica, studiata per attrarre le sensibilità del cliente SUV maturo. Al di là dell’evoluzione in senso più tridimensionale del design del frontale, l’obiettivo stilistico per il nuovo CX-5 era di creare una forma semplice ma personale, matura ed elegante in cui gli accenti delle linee di carattere risultano minimi ed il passaggio fra le superfici della carrozzeria si enfatizza creando cambi nei riflessi della luce. Per massimizzare questo effetto, Mazda ha realizzato la nuova tinta Soul Red Crystal. Evoluzione della tanto apprezzata tinta Soul Red Premium Metallic che accresce il livello di luminosità di circa il 20% e ne aumenta la profondità di quasi il 50%, la finitura della nuova vernice Soul Red Crystal raggiunge livelli ancora più eclatanti di trasparenza a sottolineare la bellezza e la qualità delle forme dinamiche della carrozzeria dal design Kodo. Per quanto riguarda gli esterni, con i suoi 4.550 mm di lunghezza, 1.840 mm di larghezza e 1.680 mm di altezza, il nuovo SUV Mazda è 10 mm più lungo e 35 mm più basso del suo predecessore. Il passo rimane di 2.700 mm. La carreggiata anteriore e quella posteriore (1.595 mm) sono state leggermente allargate, mentre le ruote sono state sistemate il più vicino possibile agli angoli della carrozzeria. La struttura della scocca è stata rinnovata nel suo complesso, con i montanti del parabrezza spostati di circa 35 mm più indietro con ottimizzazione delle posizioni relative di assale anteriore e dei montanti A. Un’unica e possente linea di carattere si sviluppa dai fari verso le ruote posteriori, con culmine nella forma trapezoidale posteriore che si estende dal nuovo portellone a comando elettrico verso le ruote posteriori. Inoltre la vettura ha un design degli interni totalmente umano-centrico, concepito focalizzandosi sulla massima ergonomia del posto di guida in un abitacolo spazioso, robusto ed elegante, e contraddistinto dalla massima attenzione al dettaglio nell’impiego dei materiali, e nel montaggio e nella finitura dei componenti. Sia i sedili anteriori che posteriori sono stati ridisegnati e rivisti a fondo per offrire agli occupanti un migliore sostegno del corpo, riducendo l’affaticamento e migliorando il comfort. Primo esempio su una Mazda, il portellone a comando elettrico viene azionato tramite gli interruttori di apertura/chiusura sistemati sia sul portellone stesso che fra i comandi a portata del conducente. Azionandolo dalla Smart key, si può anche impostare il grado di apertura del portellone. Il nuovo display centrale da 7” è il primo in assoluto su una Mazda che adotta un collegamento ottico per abbinare il display a cristalli liquidi ed il pannello a tocco, il che elimina i riflessi e presenta immagini più chiare. I prezzi: La gamma Mazda CX-5, forte di più tipologie di motori benzina e diesel declinati in diversi step di potenza, trasmissioni sia manuali che automatiche, a due o quattro ruote motrici, è presente negli showroom della rete italiana dallo scorso mese di maggio ad un prezzo di listino che parte dai 28.150 euro per il 2.0 benzina 165 Cv 2WD cambio manuale per arrivare ai 42 mila euro della versione Exclusive 2.2 diesel 175 cv 4WD con cambio automatico ed interni in pelle White. Il nuovo SUV Mazda è disponibile con tre diversi motori, da due litri a due litri e mezzo di cilindrata: uno Skyactiv-D 2.2 turbodiesel e le unità a benzina Skyactiv-G 2.0 e SkyactivG1+ 2.5 ad iniezione diretta. Tutti i tre motori rispondono alle norme Euro 6. Sono accoppiati con una serie di evoluti cambi manuali Skyactiv -MT ed automatici Skyactiv Drive, e sono abbinabili sia con la trazione anteriore che con la più recente generazione del sistema di trazione integrale Mazda i-Activ AWD. Disponibile solo con cambio automatico e trazione integrale, il motore a benzina Skyactiv -G 2.5 integra nuove tecnologie per migliorare le prestazioni di marcia e ridurre i consumi di benzina, fra cui un sistema di disattivazione cilindri che disattiva due dei quattro cilindri del motore quando questo ha un carico ridotto, ad esempio quando si viaggia a velocità costante. Il motore Skyactiv -D turbodiesel beneficia di tre eccezionali tecnologie Skyactiv -D - controllo sovralimentazione DE di alta precisione (High-Precision DE Boost Control), Natural Sound Smoother e Natural Sound Frequency Control - per maggiore prontezza di risposta del motore, aumentare la silenziosità e migliorare la qualità di marcia.
TIZIANO ARGAZZI

Categoria: