Campionato Calcio

Serie A, 15^ giornata all'insegna della prima volta: il Benevento conquista il suo primo punto

Brignoli esulta per il gol del pareggio contro il Milan
Esordio amaro per Gattuso sulla panchina del Milan che si è visto raggiungere al 95' dal Benevento, con un gol del portiere Brignoli, salito a dare una mano, meglio un colpo di testa, ai propri compagni, conquistando così il loro primo punto i serie A. Perde il Napoli, vince l'Inter e si ritrova prima in classifica.

La 15^ giornata del campionato di calcio di Serie A, può essere ricordata come la “prima” per tanti motivi: prima sconfitta del Napoli, prima partita alla guida del Milan per Gattuso, prima volta l'Inter in vetta alla classifica e soprattutto, primo punto del Benevento in questo campionato.

Si, fra tutto spicca di più il punto conquistato dal Benevento, contro il Milan, inguardabile in questa prima volta con Gattuso sulla panchina rossonera. Ma il merito è dei campani che finalmente trovano la gioia che hanno avuto spesso le altre squadre proprio contro di loro, segnare e andare in visibilio all'ultimo minuto.

Al Benevento è successo contro il Cagliari, che raggiunsero in finale di partita sperando ormai di aver fatto il primo punto, ma 30 secondi dopo arrivò il gol del 2-1 per i sardi; stessa situazione contro il Sassuolo, pari sino al 94' e subirono il gol del tracollo in finale di partita e allo scadere del tempo di recupero. Stavolta però, sono riusciti loro nell'impresa, riuscendo a costruire gioco, non permettendo al Milan di giocare fluidamente, tanto da innervosire i giocatori sino all'espulsione di Romagnoli.

Il gol del primo punto in serie A per la neopromossa arriva dall'ultimo disperato attacco con il loro portiere, Brignoli, che si porta in area sull'ultimo calcio d'angolo della partita, salta e colpisce di testa infilando la palla alle spalle di Donnarumma, per la festa dei tifosi che già meritavano punti in altre partite. Un punto che vale molto di più sul piano emotivo, perché realizzato contro una delle compagini più blasonate del nostro campionato.

Il resto delle partite, è quasi monotonia, l'Inter travolge il Chievo, 5-0 a Verona, e si ritrova prima in classifica per effetto della sconfitta del Napoli contro la Juventus, e che dovrà incontrare nel prossimo turno, in uno scontro all'ultimo gol.

Sterili i pareggi tra Torino-Atalanta (1-1) e di Bologna-Cagliari (1-1), sul piano della classifica, mentre la smuove la Fiorentina che con il suo 3-0 inflitto al Sassuolo si ritrova in settima posizione agguantando il Milan e mettendo in una situazione difficile il Sassuolo che rimane a 11 punti, ad un solo punto dal Genoa e due dal Verona, impegnate proprio questa sera.

Stava per compiere una seconda impresa la Sampdoria, in vantaggio contro la Lazio ma che prima con il pareggio di Milinkovic-savic e poi il gol vittoria al 91' di Caicedo, vengono spezzati i sogni di raggiungere i propri avversari ai 29 punti. La Lazio ormai sta abituando i propri tifosi a queste partite con gol nei minuti finali, quasi una costante e, con la vittoria a Genova si porta a 32 punti, restando tra le prime e con una partita da recuperare.

Le ultime due partite Crotone-Udinese (ore 19:00) e Genoa-Verona (ore 21:00), chiuderanno la 15^ giornata senza ulteriori sorprese.

 

Classifica aggiornata

Inter

39

Napoli

38

Juventus

37

Roma

34

Lazio *

32

Sampdoria

26

Milan

21

Fiorentina

21

Bologna

21

Chievoverona

20

Torino

20

Atalanta

20

Cagliari

16

Udinese **

12

Crotone *

12

Sassuolo

11

Spal

10

Genoa *

10

Hellas Verona *

9

Benevento

1



* una giornata in meno
** due giornate in meno

 

di ANTONIO PILUDU

Categoria: