Università

La gastronomica di Bra piu' cara della Bocconi

La retta media a Bra e' di 10.307 euro, la piu' alta d'Italia tra gli atenei privati. Al secondo posto la Bocconi con 10.166 euro e al terzo la Luiss di Roma con 8.793 euro.
Milano, 4 dic. - Costa di piu' studiare all'universita' di Scienze gastronomiche di Bra (Cuneo) che non alla Bocconi di Milano. Risulta da un'indagine del 'Sole 24 ore'. La retta media a Bra e' di 10.307 euro, la piu' alta d'Italia tra gli atenei privati. Al secondo posto la Bocconi con 10.166 euro e al terzo la Luiss di Roma con 8.793 euro. Delle universita' pubbliche la piu' costosa e' il Politecnico di Milano con una retta media di 2.102 euro, seguita dalla Iuav di Venezia (1.9321 euro) e dall'Insubria di Varese (1.871 euro). Ma il corso di studi in assoluto piu' costoso e' quello per la laurea in odontoiatria al San Raffaele di Milano: 50.000 euro. Al secondo posto, sempre in valore assoluto, la laurea in medicina alla Humanitas di Milano, e al terzo ritroviamo Bra con 14.500 euro. Tra le universita' private il corso di laurea piu' caro e' quello dell'area medico-scientifica dell'universita' di Pavia (4.463 euro), seguito da Bologna (3.960 euro) e Milano (3.858 euro). Dall'indagine emerge poi che con la nuova voglia di esenzione delle tasse universitarie, uno studente su tre rientra nella 'no tax area'. Si tratta di circa 600.000 studenti su 1,6 milioni di iscritti.

Categoria: