economia

Food: eccellenze Napoli a Milano, investimento da 1,5 mln

Food: eccellenze Napoli a Milano, investimento da 1,5 mln
Food: eccellenze Napoli a Milano, investimento da 1,5 mln
Gustare cibo di Napoli e della Campania a Milano e senza dover spostarsi in punti diversi della metropoli. Nasce dall'idea di una filiera corta il polo enogastronomico di Eccellenze Campane, che dopo Napoli e Londra, apre uno spazio di 800 metri quadri a Milano nel quartiere di Brera. Un investimento da 1,5 milioni di euro per allestire due piani nello storico palazzo di via Cusani.
Lo stile architettonico ricalca il modello di via Brin a Napoli, rispecchia lo stile mediterraneo ma esprime anche un carattere metropolitano e internazionale, per seguire le nuove tendenze milanesi. Al piano inferiore l'area dedicata allo street food con reparto caseificio, friggitoria, braceria, caffetteria e soprattutto pizzeria dove sara' protagonista la pizza all'acqua di mare, caratterizzata da un impasto all'acqua marina a lunghissima lievitazione che assicura leggerezza e digeribilita'. Al piano superiore la Trattoria Cetara, ispirata ai sapori e alle materie prime della costa d'Amalfi, dove i cuochi rivisiteranno i piatti della tradizione, in linea con un'idea di cucina naturale e contadina. 188 i posti nell'area ristorante. Il progetto realizzato dal patron del gruppo Adler Paolo Scudieri nasce con l'obiettivo di promuovere e valorizzare le eccellenze agroalimentari del territorio campano con il passaggio dal produttore al consumatore, concentrando in un'unica struttura le migliori produzioni regionali. Anche il punto milanese di Eccellenze Campane produrra' e vendera' prodotti gastronomici realizzati sul posto, come la mozzarella di bufala. "Milano e' la capitale europea del cibo e una vetrina internazionale - sottolinea il presidente di Eccellenze Campane, Paolo Scudieri - abbiamo ritenuto indispensabile aprire un'altra sede a Milano. Questa apertura rappresenta un segno tangibile dell'impegno con cui il nostro Gruppo continua ad essere ambasciatore del 'saper fare' italiano".

Categoria: