Parere negativo

Dell’Utri in ospedale per controlli medici

Marcello Dell'Utri

Nonostante la decisione del giudice che qualche giorno fa aveva negato all'ex parlamentare, affetto da gravi patologie, di curarsi all'esterno del penitenziario, il direttore del carcere di Rebibbia gli ha concesso un permesso per eseguire i controlli clinici di cui ha bisogno

L'ex senatore Marcello Dell'Utri, detenuto nel carcere di Rebibbia, è stato trasferito nel Campus Biomedico di Roma per essere sottoposto a controlli medici. L'ex parlamentare, che sta scontando una condanna a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, è stato trasferito nella struttura sanitaria su disposizione del direttore del carcere in base alle norme dell'ordinamento penitenziario. Il 6 febbraio il Tribunale di Sorveglianza aveva respinto la richiesta di scarcerazione per motivi di salute avanzata dai difensori, Alessandro De Federicis. L'ex senatore è affetto da problemi cardiaci cronici, soffre di diabete e ha un tumore alla prostata.
"Adesso lo staff del Campus Biomedico - ha detto il legale di Dell'Utri - potrà verificare la situazione. L'esito degli accertamenti potrebbe offire informazioni aggiuntive al Tribunale, che a sua volta potrebbe assumere delle determinazioni. I medici devono chiarire la situazione, valuteremo strada facendo le terapie da intraprendere".

Categoria:

style="display:inline-block;width:700px;height:450px"
data-ad-client="ca-pub-6299606116180155"
data-ad-slot="1425394020">