ERRORE MILIONARIO

Mercato con forte concorrenza quello del medicinale per la cura dell'epatite C, così nella prudenza si acquistano confezioni consapevoli che possono sopraggiungere medicine migliori, errore per il farmaco acquistato in 270 dosi anziché 90 e che ha fatto spendere 10 milioni di euro alla nostra Regione, l'ente Estar sta ora trattando con il produttore per raggiungere “una positiva soluzione, senza alcun aggravio per il sistema sanitario”

Articolo di:
di CLAUDIA RIGACCI
Salute

Lo studio ha messo in evidenza la prevalenza di patologie che determinano il fattore di rischio e ha rilevato che il 12% del campione e' in terapia farmacologica per l'ipertensione e solo il 4% riferisce di avere dislipidemia (cioe' un valore elevato di colesterolo e trigliceridi). Sono valori molto inferiori alle medie italiane: l'ipertensione e' mediamente al 19,8% e la ipercolesterolemia al 23,6% (soggetti tra i 18 e i 65 anni)

Società di Neonatologia

"Nel massimo rispetto della liberta' individuale dei medici e delle scelte dei genitori - spiegano -, ogni neonatologo iscritto alla SIN s'impegnera' personalmente ad informare i genitori sui rischi derivanti dalla mancata vaccinazione. L'iniziativa e' in linea con le indicazioni del nuovo Piano di Prevenzione Vaccinale 2017-2019, che punta sull'empowerment dei cittadini e, dunque, dei genitori, con l'obiettivo di aiutarli ad acquisire consapevolezza dell'importanza delle vaccinazioni per la salute futura del bambino

OBBLIGHI SANITARI

Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario, la legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana e siccome tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti, ad ogni individuo spettano tutti i diritti e tutte le libertà, anche oltre lo statuto giuridico del Paese o del territorio cui una persona appartiene; persino gran parte delle Chiese che appartengono al protestantesimo storico, considerano pienamente lecito il rifiuto delle cure: la libertà è sancita dalla coscienza, non esiste l’obbligo di usare i mezzi medici

Articolo di:
di CLAUDIA RIGACCI
PSICOPATOLOGIE

I disturbi della salute mentale sembrano moltiplicarsi. Chi non conosce o non ha mai conosciuto persone affette da depressione, attacchi di panico, fobie invalidanti, disturbi bipolari, disturbi alimentari, e così via. Fino ad arrivare alle psicosi e alla schizofrenia, malattie gravissime, che non possono essere guarite, ma curate sì.

Articolo di:
di PAOLO BIANCHI
NUOVO 'TRAUMA CENTER'

Con l'inaugurazione del nuovo Trauma Center all'Ospedale di Careggi, il governo assicura che l'impegno a migliorare la qualità del servizio sanitario nazionale c'è e ci sarà nel futuro, promettendo nessun passo indietro per una Sanità che vuole essere affrontata con un'ottica più umana, il Trauma Center fa parte di un progetto generale di ammodernamento, un lavoro che ha visto la Regione impegnata per una ventina d'anni, e che nel 2020 chiuderà con tutti gli ospedali della Toscana nuovi o rinnovati

Articolo di:
di CLAUDIA RIGACCI
lato B

"L'utilizzo del grasso autologo per restituire i volumi dove sono andati persi, ma anche il suo abbinamento con una laserlipolisi per ridefinire le linee del corpo rappresentano le ultime frontiere per intervenire sui glutei", spiega Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano. "L'utilizzo del tessuto adiposo si sta dimostrando sempre piu' una valida soluzione per rispondere alle esigenze di quante vogliono ridefinire i loro volumi", aggiunge Gilardino

nell'area che regola l'umore

Lo studio, appena pubblicato sulla rivista Nature Communications e al quale hanno collaborato altri scienziati dei laboratori dell'Università Campus Bio-Medico di Roma, della Fondazione IRCCS Santa Lucia e del CNR di Roma, getta una luce nuova su questa grave patologia, che solo in Italia colpisce circa mezzo milione di persone oltre i 60 anni di età

Pagine

Abbonamento a Salute e Medicina