Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! La vita è come un’eco: se non ti piace quello che ti rimanda, devi cambiare il messaggio che inviiJames Joyce

L'ex chitarrista dei R.E.M. presenta il nuovo disco con il cantautore Joseph Arthur

di Aurora Edoardi
L'ex chitarrista dei R.E.M. Peter Buck, è tornato sulla scena musicale. Il duo Arthur Buck (in coppia con il cantautore Joseph Arthur) presenta il primo singolo dell'album omonimo, in uscita il 15 giugno
il duo si chiama "Arthur Buck", il loro disco esce il 15 giugno
Il primo singolo del CD "Arthur Buck" è "I Am the Moment". Ascoltalo qui

Trentacinque anni fa, il 12 aprile 1983, usciva il primo album dei R.E.M. Murmur, uno dei dischi più apprezzati dalla critica in tutta la storia della musica e riconosciuto dalla rivista Rolling Stone come il migliore album dell'anno davanti a lavori storici come Thriller di Michael Jackson.

Oggi purtroppo i R.E.M. non esistono più: il gruppo si è sciolto, di comune accordo, il 21 settembre 2011 con un annuncio ufficiale sul loro sito. E i membri storici e più duraturi della band (Michael Stipe, Peter Buck, Mike Mills) oggi hanno intrapreso attività soliste.

Del frontman Michael Stipe abbiamo avuto news non molto tempo fa, quando in occasione della manifestazione contro il proliferare delle armi March For Our Lives (organizzata sabato 24 marzo) pubblicò sul suo profilo Instagram quaranta secondi di una nuova canzone.

Ebbene. All’inizio dell’anno l’ex chitarrista Peter Buck aveva annunciato un nuovo progetto musicale con il cantautore newyorkese Joseph Arthur. Il duo si chiama semplicemente Arthur Buck, e ha appena comunicato la data ufficiale di pubblicazione dell’album di debutto: il disco, che avrà il loro stesso nome, uscirà il 15 giugno.

L’idea dell’album (e del nuovo gruppo) è nata in Messico, dove i due musicisti si sono incontrati per improvvisare alcune canzoni: "Sono tutte canzoni nuove, ed è stato spontaneo", ha dichiarato Buck in un comunicato ufficiale. "E il bello di aver lavorato in quel modo è stato che non doveva essere nulla di particolare. È venuto fuori libero da ogni aspettativa. È stato spontaneo".

Gli undici brani che compongono il disco sono stati completati presso il Type Foundry Studio a Portland, in Oregon. Arthur ha supervisionato tutta la produzione, lavorando nel suo studio di Brooklyn, mentre il missaggio è stato affidato a Tchad Blake (U2, Pearl Jam).

Il mio primo pensiero è stato ‘Hey, chiederò a Peter di suonare la chitarra acustica in alcuni dei lavori che sto facendo” ha affermato Arthur nel comunicato. “Così ho iniziato a fargli ascoltare dei pezzi, e lui diceva ‘Belli! Ora ascolta i miei’. E ha iniziato a intonare accordi e melodie. A quel punto ho abbandonato la chitarra e ho iniziato a cantare con lui”.

Il primo singolo dell’album si intitola I am the Moment e potete ascoltarlo qui: