Eni

Val d'Agri, nessuna contaminazione delle acque

Val d'Agri, nessuna contaminazione delle acque

Val d'Agri, nessuna contaminazione delle acque
Sommario: 

"La priorità di Eni e delle istituzioni - ha rimarcato Rizzi - era ed e' quella della salvaguardia dell'ambiente. E' stato fatto tutto quanto prescritto e anche di piu' per contenere la perdita all'interno dell'area industriale".

Nessuna contaminazione delle falde acquifere dalle quali proviene l'acqua a uso civile e nessuna contaminazione da composti organici aromatici oltre la fine della linea di drenaggio.

Abbonamento a RSS - Basilicata