Guardia medica di Trecastagni

Dottoressa violentata, Gip: lo stupratore resta in carcere

Dottoressa violentata, Gip: lo stupratore resta in carcere

Sommario: 
Resta in carcere Alfio Cardillo, il 26enne arrestato il 19 settembre dai carabinieri per avere sequestrato e violentato per alcune ore una dottoressa di 51 anni, mentre era in servizio alla Guardia medica di Trecastagni.
Lo ha stabilito il Gip di Catania Pietro Curro' che accogliendo la richiesta della Procura ha convalidato l'arresto ed emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale, lesioni e sequestro di persona. Ieri, il 26enne Alfio Cardillo, davanti al giudice aveva ammesso di avere sequestrato e violentato la donna, dicendosi "profondamente pentito: non ero in me".

Pagine

Abbonamento a RSS - Catania