Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Se nel prossimo vedi il buono, imitalo; se nel prossimo vedi il male, guardati dentro.Confucio

Cristiano Ronaldo e il presunto stupro: spunta una lettera

Cristiano Ronaldo accusato di stupro, la lettera di Kathryn Mayorga. La donna che accusa Cr7 scrive: "Vorrei che tutti sapessero chi sei". E in difesa del campione lusitano si schiera il Primo ministro portoghese Antonio Costa. CR7 non si tocca?
CR7
Cristiano Ronaldo accusato di stupro (gaysburg.blogspot.com)

Continuano a far parlare le accuse di Kathryn Mayorga, la ragazza americana che accusa di stupro Cristiano Ronaldo per fatti risalenti al 2009. Come riferito dal settimanale tedesco Der Spiegel, CR7 avrebbe detto la sua sulla questione descrivendo ai suoi avvocati quanto accaduto la notte del 13 giugno 2009 a Las Vegas. Stando alla rivista teutonica, il campione della Juventus avrebbe ammesso l'esistenza di un amplesso con la giovane statunitense, definendo il rapporto "brusco, frettoloso e sbrigativo". Ma c'è di più, Cristiano Ronaldo avrebbe detto ai suoi legali che Kathryn Mayorga durante il rapporto sessuale non faceva altro che ripetergli:"Non farlo, io non sono come tutte le altre". Il portoghese avrebbe poi ammesso di essersi scusato con la presunta vittima. Resta da capire, però, se almeno inizialmente si sia trattato o meno di un rapporto consenziente. (agg. di Dario D'Angelo)

SPUNTA UNA SECONDA ACCUSATRICE

Ci sarebbe una seconda donna che accusa Cristiano Ronaldo di stupro. Lo dice l’avvocato della prima, Kathryn Mayorga: "Sono stato contattato da un'altra donna. Voglio parlare con le ex fidanzate del calciatore, le ragazze che lo conoscono intimamente: sarebbero preziose per capire la sua condotta. Andrò in Inghilterra, se serve". Non si conosce il nome della seconda donna, ma intanto basta già il primo caso per inguaiare CR7. Secondo l’avvocato infatti, il pagamento fatto nel 2009 per ottenere il silenzio della Mayorga sarebbe insufficiente: “Ronaldo ha ottenuto un accordo incredibilmente favorevole: rischiava il processo e la prigione, con il catastrofico effetto collaterale di non poter più entrare negli Stati Uniti e il devastante impatto sulla sua reputazione, vita privata, immagine pubblica, contratti e opportunità professionali" (Agg. Paolo Vites)

LA JUVENTUS SI MUOVE

Finito nella bufera per l’accusa di stupro da parte di Kathryn Mayorga, Cristiano Ronaldo è pronto a passare all’attacco. Come sottolineato da Tuttosport, l’attaccante della Juventus e il suo staff legale sono pronti a scagliare una contraerea mediatica: l’obiettivo è quello di smontare l’idea che CR7 abbia davvero stuprato l’americana nella notte del 13 giugno 2009 a Las Vegas. Il portoghese deve fare i conti con un danno economico già rilevanti, con la sua immagine macchiata dalla pesante accusa di violenza sessuale. E c’è di più, sottolinea il quotidiano di Torino: c’è il rischio che la situazione inneschi altri casi, come già successo nella giornata di ieri, e si verifichino ulteriori danni economici per l’ex Real Madrid. Non ci sono al momento sviluppi penali, con la Mayorga che intentò una causa civile per ricevere altri 200 mila dollari dopo i 375 mila già ricevuti nel 2009. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

CRISTIANO RONALDO ACCUSATO DI STUPRO

Cristiano Ronaldo accusato di stupro: nuovi aggiornamenti sulla delicata vicenda che vede per protagonista il fuoriclasse della Juventus. Tutto risale al 2009, con la giovane americana che accusa CR7 di violenza sessuale, con le indagini che sono state riaperte. Recentemente sono state inasprite le norme riguardanti lo stupro, con la pena che oscilla dalla condanna all’ergastolo con la possibilità di liberazione sulla parola dopo 15 anni alla condanna all’ergastolo senza condizionale. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, un portavoce della polizia di Las Vegas ha commentato: "Ci vorrà del tempo prima di concludere le indagini, poi trasmetteremo 0 il fascicolo al procuratore e toccherà a lui stabilire se ci sono prove sufficienti per un’incriminazione ad andare a processo".

LA LETTERA DI KATHRYN MAYORGA

E potrebbero essere necessari diversi mesi per la chiusura definitiva delle indagini, con Cristiano Ronaldo che verrà ascoltato dai magistrati: difficilmente vis a vis, più probabile in video conferenza o con risposte alle domande via mail. La Gazzetta dello Sport evidenzia che ci sarebbe stata una lettera di sei pagine che Kathryn Mayorga avrebbe scritto all’ex Real Madrid nel 2010. L’americana affermava di essere pentita di aver accettato i 375 mila dollari in cambio della promessa del silenzio, affermando: “Mi piacerebbe raccontare al mondo chi sei davvero”. Parole chiare e nette, con Cristiano Ronaldo ora coinvolto in un processo giuridico (e mediatico) che vedrà la sua conclusione solo tra parecchi mesi, tra indiscrezioni, rivelazioni e smentite. (Calcio e altri sport) 

Cristiano Ronaldo incastrato dalla Mayorga?
Cristiano Ronaldo incastrato dalla Mayorga? (clarin.com)

Foto sotto: il premier portoghese Antonio Costa difende CR7 (bloglobal.net)