Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde

La bellezza regna in Sicilia. Petralia Soprana è il borgo più bello d'Italia

Il piccolo comune palermitano si è aggiudicato la vittoria finale de “Il Borgo dei borghi”, il contest trasmesso dalla trasmissione di Rai3 "Alle falde del Kilimangiaro", che ha visto arrivare in finale 20 tra i borghi più belli d'Italia
Petralia Soprana

È Petralia Soprana, in provincia di Palermo, il borgo più bello d’Italia. Comune di 3200 abitanti, arroccato sul punto più alto (1150 m) della dorsale montuosa delle Madonie, il borgo siciliano si è aggiudicato la vittoria finale de “Il Borgo dei borghi – Autunno 2018”, il contest promosso dall’associazione nazionale “I Borghi Più Belli d’Italia” in collaborazione con la trasmissione di Rai3 "Alle falde del Kilimangiaro". Proprio ieri sera sul terzo canale la puntata finale della gara, che ha visto trionfare Petralia Soprana sugli altri venti borghi finalisti in gara grazie al televoto degli spettatori di tutta Italia e al giudizio della giuria popolare. Il comune madonita, in particolare, ha superato allo sprint finale il laziale Subiaco e il bellunese Mel, rispettivamente 2° e 3° classificato, portando così la Sicilia a trionfare per la quarta volta in sei edizioni del concorso: precedentemente, il premio era andato ai “cugini” di Gangi (2014), a Montalbano Elicona (2015) e a Sambuca di Sicilia (2016).

Grande festa ieri nel paese, con tanto di banda musicale e brindisi in piazza, per la soddisfazione del sindaco Pietro Macaluso. “Una vittoria meritata di una intera comunità e di tutte le Madonie – ha detto il primo cittadino - Ora tutta Italia sa che può venire a vistare un grande paese dove arte e cultura sono di casa".

Ricca di storia e opere d’arte, Petralia Soprana è caratterizzata da tre straordinari belvedere: il belvedere di Loreto, che volge il suo sguardo all’Etna, a Enna, Caltanissetta e alla vallata del fiume Imera; il belvedere del Carmine, che è affacciato sul panorama della Sicilia Occidentale verso Palermo; e il belvedere di Piazza Duomo, che abbraccia Gangi e poi l’Etna. Tra i suoi tesori artistici, il famoso crocifisso di Frate Umile, custodito nella splendida Chiesa dei Santissimi Apostoli Pietro e Paolo, la Chiesa di Santa Maria di Loreto, Palazzo Pottino, il centro storico e i tanti, tantissimi borghi rurali che costellano il suo territorio.