Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde

Cambiano le norme sui prelievi: scattano le segnalazioni oltre i 3mila euro

Tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo per chiunque decida di prelevare contanti oltre la soglia imposta dalla legge sull'antiriciclaggio scatteranno in automatico le verifiche da parte degli organismi di controllo della Banca d'Italia
Cambiano le norme sui prelievi: scattano le segnalazioni oltre i 3mila euro

Milano - Versamenti e prelievi, oltre i 3mila euro scatterà la segnalazione automatica alla Banca d'Italia. A confermare all'Adnkronos l'ipotesi allo studio è la stessa Unità di informazione finanziaria (Uif), la task force antiriciclaggio di via Nazionale. "Il sistema di rilevazione sarà completato entro quest'anno - annunciano. "Le segnalazioni, pertanto, potranno prendere avvio fra gli ultimi mesi del 2018 e l'inizio del 2019. Sono infatti iniziati i lavori per richiedere a banche, istituti di pagamento e istituti di moneta elettronica la segnalazione mensile delle transazioni in contante per le quali non sussistano ulteriori specifici elementi di sospetto.

La novità è stata introdotta dal decreto legislativo 90/2017 per le norme anti-riciclaggio. "Nei prossimi giorni saranno avviati i confronti con gli operatori sulle forme e modalità di segnalazione". La soglia individuata, verosimilmente, sarà "almeno in fase di avvio, superiore a quella di 3mila euro, fissata dalla legge per i trasferimenti in contante fra i privati".