Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Se parli con un uomo in una lingua a lui comprensibile, arriverai alla sua testa. Se gli parli nella sua lingua, arriverai al suo cuoreNelson Mandela

L'incontro tra Trump e Putin potrebbe avvenire in Austria

di Redazione Esteri
Lo sostiene il Wall Street Journal, che in precedenza aveva scritto di un possibile incontro alla Casa Bianca. Secondo il quotidiano finanziario, il presidente russo vorrebbe incontrare l'omologo statunitense in terreno neutro
L'incontro tra Trump e Putin potrebbe avvenire in Austria

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz, uno dei leader europei più aperti a una riconciliazione con il Cremlino, potrebbe essere l'anfitrione dell'incontro che Donald Trump e Vladimir Putin starebbero cercando di organizzare da mesi.

A dare la notizia è il Wall Street Journal, la stessa testata che cinque giorni fa aveva parlato di un possibile vertice alla Casa Bianca.

Secondo il quotidiano finanziario, il presidente russo vorrebbe incontrare l'omologo statunitense in terreno neutro e avrebbe chiesto a Kurz di preparare il terreno per un bilaterale a Vienna che "porterebbe sullo scenario internazionale una delle più enigmatiche relazioni politiche del mondo".

L'obiettivo è "appianare le larghe divergenze" su temi come la guerra in Siria, il conflitto tra l'Ucraina e i separatisti filorussi e la proliferazione nucleare. La notizia arriva nel giorno dell'apertura di Trump, nel corso del G7 a un ritorno al formato del G8 che includa la Russia, apertura condivisa dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. 

Un alto funzionario europeo avrebbe confidato al Wall Street Journal che Putin ha domandato a Kurz di organizzare un incontro a Vienna in estate e la Casa Bianca starebbe al momento valutando l'offerta.

L'indiscrezione sarebbe stata confermata da fonti del Consiglio Nazionale di Sicurezza americano, le quali hanno però chiarito che "sebbene i due leader abbiano discusso in precedenza sulla possibilità di un vertice, non abbiamo nulla da annunciare al momento". A frenare Trump sarebbe la preoccupazione che la coincidenza con le indagini sul Russiagate​ possa causare strumentalizzazioni sul fronte interno.