Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Se parli con un uomo in una lingua a lui comprensibile, arriverai alla sua testa. Se gli parli nella sua lingua, arriverai al suo cuoreNelson Mandela

Fratelli Gallagher: Noel è in tour, Liam è pronto a registrare le nuove canzoni

di Redazione Spettacoli
I due ragazzi terribili della musica inglese, Noel e Liam Gallagher, sono al lavoro su progetti diversi. Il primo è in tour con High Flying Birds, mentre il secondo è in California per registrare il nuovo album
Gli ex Oasis sono sempre al lavoro. E si scambiano frecciatine a distanza
I fratelli Gallagher si esibiranno separatamente in Italia a giugno

Si odiano. Si sono separati. Si lanciano di continuo frecciatine e battute acide. E continuano a voler affermare la loro presenza sulla scena musicale internazionale lavorando incessantemente. I fratelli Gallagher (Noel 50 anni, e Liam 45), creatori e anima degli Oasis non si fermano mai.

Il maggiore si è da poco esibito al Fabrique di Milano con la sua nuova band High Flying Birds, suscitando entusiasmo e consensi. E mentre va avanti con il suo tour (che lo riporterà in Italia a giugno per ulteriori quattro concerti: il 19 al Teatro Antico di Taormina, il 21 all’Arena Flegrea di Napoli, il 22 alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e, infine, il 23 giugno all’Area Expo di Rho), trova il tempo di rilasciare un’interessante intervista al magazine Q.

A proposito del suo concerto, dichiara: "Sembra un'orgia senza sesso, proprio come l’ho progettato. I musicisti hanno solo qualche lettera che li differenzia dai maghi (musicians – magicians). A volte pensano che quell'atmosfera possa continuare nel backstage, dopo lo spettacolo. Non è così ed è chiaramente specificato nei loro contratti. Questo è un lavoro ragazzi, non sono i dannati anni Sessanta”.

Il fratello Liam, invece, preferisce farsi sentire via Twitter. In questi giorni il cantautore, che solo sei mesi fa aveva pubblicato il suo primo album da solista As You Were, si trova a Los Angeles, come ci fa sapere dal suo profilo. Il motivo? Iniziare a lavorare sul seguito del suo primo CD: a quanto pare Liam sarebbe pronto a registrare le nuove canzoni, sempre con il produttore Greg Kurstin (dietro il successo anche dei recenti Concrete and Gold dei Foo Fighters, e Colors di Beck).

Il piccolo Gallagher, coglie anche l’occasione per lanciare una battutina acida al fratello, con l’ammonizione “State attenti voi che preferite il cosmic pop(così Noel ha definito il suono del suo ultimo album, Who built the moon?, uscito appena due mesi dopo il disco di Liam).

Già ci si chiede se Lima proporrà i suoi nuovi pezzi in Italia, quando parteciperà agli I-Days di Milano il prossimo 21 giugno.