Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Vivere è la cosa più rara al mondo. La maggior parte della gente esiste, ecco tutto.Oscar Wilde

Basket: Milano imbattuta col rischio, Venezia vince ad Avellino. Dietro vincono Varese e Pesaro

di Gabriele Giusti
Continua senza sconfitte il cammino dell'Olimpia che centra l'ottava vittoria in campionato contro una grande Cremona. Venezia vince di 30 contro Avellino e mantiene la seconda posizione. Successi importanti per Pistoia e Brescia
basket
Milano la spunta a fatica su Cremona (video.gazzetta.it)

Il campionato di Serie A è giunto alla sua ottava giornata e a guidarlo troviamo ancora una volta i campioni d'Italia in carica.  L'Olimpia infatti vince ancora ma questa volta non convince e, per poco, Cremona non riesce nell'impresa al Mediolanum Forum.  La Vanoli dopo un grande inizio di partita che l'aveva portata all'intervallo avanti di 6 punti, cede leggermente la molla nel terzo quarto e Milano, grazie a Tarczewski, prima la recupera e poi si porta in vantaggio.  L'ultimo quarto è equilibratissimo e viene deciso solo nel finale.  A pochi secondi dalla fine un freddissimo Mike James mette i due liberi del definitivo sorpasso di Milano e Ricci non riesce sulla sirena a realizzare la tripla della vittoria.  La squadra di Meo Sacchetti, alla seconda sconfitta consecutiva in campionato si arrende a quella di Pianigiani, rimanendo comunque nelle zone nobili della classifica.  A Milano, che resta ancora imbattuta, risponde Venezia che passeggia al PalaDelMauro di Avellino, battendo i padroni di casa 47-79 .  Per la Sidigas le troppe assenze, fuori per infortunio Costello, Campogrande e Nichols, si fanno sentire da subito e i campani, con poche idee ed una scarsissima efficienza in attacco, non riescono mai a mettere in difficoltà l'Umana che arriva addirittura al +37.  Fra le zone alte della classifica spunta anche Varese che, con una prestazione perfetta, supera Brindisi 85-67 e aggancia al terzo posto in classifica Cremona.  Sorprendono Pesaro e Trieste che, da una quasi certa lotta per la salvezza, si ritrovano in piena zona Playoff grazie alle vittorie casalinghe rispettivamente contro Bologna e Cantù.  La Vuelle centra la terza vittoria consecutiva e batte la Virtus in un derby apertissimo e deciso solo nell'ultimo quarto.  Arrivati a quattro secondi dalla fine sul punteggio di 89-86 a favore di Pesaro, gli ospiti si creano con una rimessa l'opportunità di andare all'over time ma Aradori sbaglia e spedisce il pallone sul ferro.  Pesaro vince e raggiunge a quota otto punti Bologna insieme a Trieste che nel lunch match di domenica passeggia contro Cantù, vincendo la quarta partita casalinga della stagione.  E' crisi nera invece per Sassari che incassa la quarta sconfitta consecutiva in campionato e scivola fuori dai Playoff.  Ai sardi, sotto di 13 all'inizio dell'ultimo quarto, non è sufficiente il tentativo di rimonta provato negli ultimi minuti con le giocate offensive di Petteway e Cooley, Trento ottiene così il suo secondo successo in campionato e, insieme a Pistoia, raggiunge in classifica Reggio Emilia, sconfitta in casa proprio dai toscani dell'Oriora nell'anticipo del sabato sera.  Nel match della domenica sera Torino, senza vittorie nelle ultime cinque partite di campionato, cade a Brescia, pagando così le troppe distrazioni nel primo tempo.  Per la Leonessa un successo importante che rialza in classifica i ragazzi di coach Diana.

Reyer basket
Pronto riscatto della Reyer (reyer.it) 

Foto sotto: la grande pallacanestro è tornata a Pesaro (victorialibertas.it)