Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Nessuno nasce odiando i propri simili a causa della razza, della religione o della classe alla quale appartengono. Gli uomini imparano a odiare, e se possono imparare a odiare, possono anche imparare ad amare, perché l’amore, per il cuore umano, è più naturale dell’odioNelson Mandela

Merano: trecento spettacoli d'Arte di Strada

di Antonio Devetag
L’appuntamento fisso dell’estate altoatesina, Asfaltart, nell’edizione 2018 propone un'infinità di spettacoli, con oltre 30 elementi tra artisti e gruppi
Arte di strada

Torna a Merano il Festival Internazionale d’Arte di Strada Asfaltart. Giunto alla sua 12a edizione, il festival stupirà il proprio pubblico di quasi 14.000 spettatori con grandi novità e generi nuovi. Molto amato sia dai meranesi che dagli altoatesini, attira anche ospiti dal Trentino e dai paesi vicini come l’Austria, la Germania e la Svizzera.

A partire dal pomeriggio di venerdì 8 giugno fino alla domenica sera del 10 giugno oltre 30 compagnie ed artisti, provenienti da tutto il mondo, animeranno la città da mattina a sera, offrendo musica, giocoleria, acrobazie, opere 3D e spettacoli di teatro e danza contemporanea. Anche quest’anno sono previsti circa 300 spettacoli.

Anche gli artisti di quest’anno provengono da tutto il globo, partendo da paesi esotici come Kenya, Messico, Guatemala, Cile e Uruguay, per proseguire con rappresentanti del nord come il Canada, la Finlandia, l’Olanda. Immancabili gli artisti italiani e di vari altri paesi mediterranei.

La tregiorni di Merano si espande anche nei dintorni: il 7 giugno Asfaltart è anche a Scena e l’11 a Tirolo.
Per conoscere sempre tutti gli aggiornamenti e le eventuali variazioni rispetto al programma lo scorso anno è stata realizzata una app dedicata, disponibile sia per I-phone che Android. Attenzione però: gli spettacoli sono molto più godibili dal vivo che non da dietro lo schermo dello smartphone. 

Come sempre  sarà possibile fare una pausa ristoratrice presso lo stand gastronomico. Patrocinato anche quest’anno dall’associazione cuochi dell’Alto Adige, propone piatti locali per tutti i gusti, nonché pietanze senza glutine.Ulteriore elemento di colore in Passeggiata sarà il mercato dell’artigianato artistico, con prodotti realizzati a mano dagli espositori.

 

a.d.